Una nuova iniziativa ( ? ) a sostegno del tessuto produttivo delle zone colpite dal terremoto

Come certamente qualcuno ricorderà, ad inizio anno la RSU promosse (con l’adesione di 22 persone) un Gruppo d’Acquisto Solidale temporaneo finalizzato a sostenere la commercializzazione di prodotti alimentari provenienti da aziende maceratesi coinvolte dal terremoto del 2016.

Ci ha fatto piacere – nelle scorse settimane – sentirci chiedere se l’iniziativa non verrà riproposta in occasione delle prossime festività natalizie. Lo abbiamo considerato un ulteriore riscontro al nostro impegno dello scorso anno a favore delle popolazioni colpite dal sisma.

Quest’anno, tuttavia, la RSU non riesce ad organizzare con risorse proprie anche il GAS temporaneo.

Ma non è detto che per questo l’iniziativa non si possa fare.

Chiedo quindi se ci sono colleghi/e disponibili ad attivarsi in prima persona per questo scopo.
Si tratta sostanzialmente di raccogliere gli ordini, di trasmetterli al fornitore e poi di occuparsi della distribuzione dei prodotti (con relativa riscossione del pagamento, quando questo avviene in contanti).

Fausto Piazza (che ha già confermato la propria disponibilità a collaborare anche quest’anno per la ripetizione dell’iniziativa) ha verificato che anche stavolta l’acquisto potrebbe passare attraverso PlayMarche, Spin-Off dell’Università di Macerata.

Come RSU potremmo certamente garantire la gestione delle comunicazioni, essendo autorizzati a scrivere sulle liste.

In conclusione perciò:
– chiedo a chi fosse disponibile ad attivarsi di segnalarcelo il prima possibile, e comunque entro il 29/11;
– nel frattempo segnalo il sito dell’iniziativa di PlayMarche:
http://www.playmarchesrl.com/index.php?route=product/category&path=84

Cari saluti.
Enrico Fornoni, coordinatore RSU

Un commento su “Una nuova iniziativa ( ? ) a sostegno del tessuto produttivo delle zone colpite dal terremoto”

  1. Non sono arrivate nuove disponibilità oltre a quella di Fausto.

    Non si riproporrà quindi il GAS temporaneo.

    Rimane naturalmente la possibilità di fare ordini individuali a PlayMarche.

    Ciao.
    Enrico

Lascia un commento