Salario accessorio e progressioni Economiche orizzontali

Carissim*,

di seguito vi riportiamo il testo della lettera inviata all’Amministrazione il 14 dicembre a seguito del proficuo confronto tenutosi in assemblea.

La lettera la potete comunque trovare allegata in questo articolo.

Tantissimi auguri, se non ci incrociamo, dalla vostra RSU.

Katia De Col
Coordinatrice

Oggetto: Risorse PEO anno 2018

A seguito dell’Accordo C.C.I. del 12/12/2018 (in allegato), con la presente siamo a segnalarVi la posizione RSU rispetto alle seguenti voci del Fondo per il Salario Accessorio ex art. 63 anno 2018:

PEO art. 87, comma 1, lett. d) ed e) CCNL 2008 (ria/diff) € 48.055,49
PEO da CCI € 90.000,00

Tali somme riteniamo vadano distribuite al Personale contestualmente al saldo 2018 FMS, trattandosi di Salario Accessorio già certificato.

Come previsto dall’Accordo stesso “…la destinazione delle somme relative alle PEO, non utilizzate, saranno oggetto di un successivo accordo tra le parti”.

Ribadiamo che non è possibile utilizzare tali somme per PEO con decorrenza 01/01/2019, trattandosi di produttività di competenza dell’anno 2018.

Abbiamo proceduto alacremente alla definizione dei criteri PEO necessari per la pubblicazione dei bandi, ma riteniamo che la delicatezza e l’importanza di tale argomento necessiti di tempi e modalità di approfondimento non contingentati.

Alla luce, quindi, dell’Accordo che prevede un’attivazione annuale per il triennio 2018, 2019, 2020, verificata l’impossibilità di far partire la prima tornata PEO con decorrenza 01/01/2018, in ottemperanza a quanto previsto nell’Accordo stesso che prevede la conclusione delle procedure selettive nell’anno 2020,

auspichiamo

la certificazione del FMS in tempi utili per garantire l’uscita dei bandi PEO 2019 e 2020entro il primo semestre degli anni di riferimento.

Distinti saluti

Per la Rappresentanza Sindacale Unitaria
La Coordinatrice
Katia De Col

Brescia, 14/12/2018

Grati, l’impegno continua…

Ricordo, come se fosse ieri, ciò che accadde qualche mese fa: chiedemmo ad Enrico di ricandidarsi, in prima istanza, e, a seguito dei risultati elettorali, di non dimettersi subito.

Eravamo alcuni neo-eletti, altri candidati nella RSU, altri ancora solo vicini nella sensibilità, che agiscono “sindacalmente” e non per i propri interessi e lo fanno quotidianamente, pur non avendo sigle che li identifichino.

Gli chiedemmo di non “mollarci”: assumersi la responsabilità, fino in fondo, anche solo di un mandato in RSU è già espressione di generosità estrema, se non lo fai per i tuoi propri meschini interessi.

Non prendemmo per scontato il suo accompagnarci…

Enrico ha accolto il nostro appello e ha RSUizzato per un po’ di mesi e non smetterà di farlo: ha segnalato la piena disponibilità a continuare a collaborare,  esprimendosi rispetto ad alcuni “nodi” e i nodi sono tanti…

Traduco il suo impegno in un appello:

partecipiamo, davvero, alle assemblee, fornendo contributi, o scrivendo a rsu@unibs.it, o fermandoci quando passiamo, per fare due parole, per tre anni abbiamo la responsabilità di rappresentarVi…, ne va della qualità del nostro quotidiano impegno, mi riferisco alla qualità della nostra vita, delle relazioni significative e del nostro lavoro.

Esprimo gratitudine per lo spessore.

Grazie, Enrico.

Katia

 

Comunicazioni dalla vostra RSU

Car* collegh*,

è da un po’ che non vi scriviamo, ma stiamo lavorando per Voi…

L’11 dicembre sarà indetta un’assemblea per presentarvi l’ipotesi di accordo PEO sottoscritto a seguito della contrattazione del 06/11/2018 (inviatovi oggi dall’Amministrazione): tenetevi liberi per partecipare.

Seguirà comunicazione ufficiale.

In allegato altri accordi sottoscritti (consegnati firmati il 20/11/2018), relativi a:

1) indennità di responsabilità a personale con rapporto di lavoro a tempo parziale;

2) su elevazione contingente 25% numero dei rapporti di lavoro a tempo parziale.

Il ripristino della fruibilità della mezza giornata di ferie vi è già giunto ufficialmente.

In data 20/11/2018 abbiamo protocollato (vedere allegati):

1) lettera relativa alle ferie non “eliminabili”;

2) lettera relativa alla cumulabilità dei permessi.

Abbiamo, inoltre, richiesto la stipula di un accordo sindacale per la fruibilità ad ore, e non solo a mezza giornata, dei congedi parentali, inviato i rilievi per la prossima rilevazione relativa ai videoterminalisti (VDT) e richiesto un tavolo tecnico per affrontare la questione di carenza di personale in alcune strutture (pensionamenti e mobilità non sostituiti).

Rispetto ai buoni pasto la Direttrice Generale ha confermato in sede di contrattazione che sta lavorando su due fronti:

1) il recupero crediti verso Qui!Ticket;

2) la sostituzione ai dipendenti dei buoni restituiti dal personale all’Economato.

Accordo elevazione contingente part-time 25%-2_rev_deleg_parte_pubblica Accordo indennità responsabilita rapportata a part-time-2_rev_deleg_parte_pubblica 148517 permessi cumulabili 148519 ferie ineliminabili

Vi segnaliamo che, entro la fine di quest’anno,  invieremo all’Amministrazione le nostre osservazioni sulla bozza del Regolamento Smart-Working: ci stiamo lavorando alacremente.

Congratulazioni a tutti/e i/le nuovi/e eletti/e del Comitato Partecipativo!

Ai prossimi aggiornamenti.

Buona settimana

Katia De Col per la RSU 

PS: i file dovrebbero essere tutti accessibili. In caso contrario, vi prego, segnalatecelo.

Informazione preventiva – Stato delle relazioni sindacali

Buon pomeriggio a tutt*.

Oggi abbiamo inviato all’Amministrazione la seguente lettera relativa all’informazione preventiva riguardante la riorganizzazione, come da art. 5 del CCNL 2016-2018 e alle nostre preoccupazioni rispetto allo stato delle relazioni sindacali nel nostro Ateneo.

Informazione preventiva-Stato delle relazioni sindacali

Informazione preventiva-Stato delle relazioni sindacali Accessibile

Abbiamo, inoltre, partecipato questa mattina ad un tavolo tecnico sui buoni pasto (e sulla revisione del regolamento part-time alla luce dei nuovi artt. del CCNL 2016-2018), da cui è emerso che l’Amministrazione si deve ancora esprimere rispetto alla restituzione dei buoni Qui!ticket e al sanare le situazioni pendenti. Vi aggiorniamo a breve.

Per la RSU
Katia De Col

Elezioni Comitato partecipativo

Car* collegh*,

abbiamo effettuato una segnalazione all’Amministrazione rispetto alle elezioni in oggetto.

E’ la seguente, in versione anche accessibile.

139408.Elezioni Comitato partecipativo

Elezioni Comitato partecipativo accessibile

Ringraziamo, intanto, tutt* i collegh* che hanno proposto la loro candidatura al Comitato. Libertà è partecipazione.

Per la RSU

Katia De Col

Nomina RLS d’Ateneo

Car* collegh*,

oggi ci siamo riuniti come RSU per confrontarci su diversi temi “caldi”.

Intanto vi segnaliamo di aver nominato i nuovi RLS:

Curcio Sebastiano

Cutaia Gianluca

Maccarinelli Giuseppina

in modo che sappiate a chi è possibile rivolgersi rispetto agli importanti temi di salute e sicurezza.

Trovate la lettera inviata oggi all’Amministrazione al seguente link:

Nomina RLS 15-10-2018

Ringraziamo il gruppo uscente degli RLS per il lavoro svolto ed auguriamo buon lavoro al gruppo rinnovato, sapendo che anche per loro c’è molto lavoro da fare e molti ritardi da recuperare.

Domani alle ore 12:00 avremo un incontro con la Direttrice Generale. Vi terremo aggiornati.

Per la RSU

Katia De Col 

 

Riorganizzazione e cultura sindacale

Care/i colleghe/i,
nella prima serata di ieri, giovedì 11 ottobre, abbiamo ricevuto via mail una comunicazione informale, non ufficiale, relativa al progetto di riorganizzazione della nostra struttura amministrativa contenente il file allegato alla presente.

La mail conteneva la data di decorrenza della stessa, lunedì 15 ottobre.

Un po’ di cronistoria:

a) 27/07/2018

La RSU invia un resoconto ai lavoratori rispetto alla CCI del 26/07/2018.

Alla voce Riorganizzazione tecno-struttura segnaliamo al PTAA:

Si è trattato di una veloce presentazione orale, non siamo certi di aver compreso esattamente tutte le articolazioni lette molto di corsa: stiamo chiedendo di avere la relativa documentazione in termini di organigrammi.

b) 01/08/2018

La RSU scrive all’Amministrazione rispetto al documento su riorganizzazione tecnostrutture:

Le proposte illustrate solo verbalmente non ci permettono di fornire risposte esaustive ai/lle colleghi/e coinvolti/e. Vi chiediamo di inviarci documentazione scritta relativamente alle strutture coinvolte dal processo di riorganizzazione.

L’ Amministrazione ci rassicura: entro un mese dalla nostra richiesta, si parla di fine agosto, avremo la documentazione richiesta.

c) 10/09/2018

La RSU scrive alla Direttrice Generale e al Responsabile Risorse Umane, sollecitando l’invio dell’organigramma e del funzionigramma relativi alla riorganizzazione.

La risposta interlocutoria ci informa, però, della volontà di fornirci in tempi brevi il funzionigramma.

d) Ad oggi

Non siamo stati informati né sulla composizione, né sulle funzioni del nuovo impianto amministrativo.

Potete immaginare la nostra sorpresa nel ricevere via mail il documento allegato e nell’apprendere che la decorrenza è lunedì prossimo, 15/10/2018.

Manca il passaggio formale di una reale informazione alle RSU e alle OO.SS.

Non possiamo appoggiare od ignorare questa “cultura” di gestione del personale, né il come si stanno gestendo le relazioni sindacali.

L’informazione preventiva e successiva che la pubblica amministrazione, a tutti i livelli, deve fornire alla parte sindacale costituisce uno dei momenti fondamentali delle relazioni sindacali.

Scopo fondamentale dell’informativa è quello di garantire i diritti dei lavoratori ma, accanto a questo, anche quello importantissimo di garantire l’efficienza e la trasparenza dell’azione amministrativa.

Pensiamo che tutto questo non giovi al nostro Ateneo.

Lunedì ci incontreremo come RSU per valutare le iniziative da intraprendere: vi terremo aggiornati.

Katia De Col
Coordinatrice RSU

Organigramma Riorganizzazione

Il Sito della RSU dell'Università degli Studi di Brescia